- A.L.G.A. 2019

Vai ai contenuti

Menu principale:

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- La voce dei soci

Pubblicato da Letterio Manganaro in La voce dei soci · 5/8/2008 16:18:11

AGOSTO 2008
DA DOVE PARTIAMO?
E’ una domanda che dobbiamo porci noi soci aderenti all’Associazione A. L. G. A.,  se vogliamo fare un percorso che ci arricchisca sia dal punto di vista umano che professionale.
“Siamo un gruppo di lavoratori che ha sentito la necessità di unire le proprie forze……….”, recita il primo capoverso del nostro statuto.
E’ vero… siamo partiti con la presentazione del ricorso per la mancata qualificazione e per l’indennità di amministrazione, ci sono poi svariate offerte a tutti gli associati, con convenzioni a teatri e con ASSOCRAL EUROPA.
E’ evidente che occorre “continuare” lungo questo percorso che ci siamo proposti di fare; pertanto è necessario far sentire anche la nostra voce, non solo relativamente alle difficoltà che quotidianamente incombono sul nostro lavoro, ma anche su ciò che avviene e ci riguarda in modo diretto o indiretto.
Quindi, vogliamo partire dall’epiteto “fannulloni” che ci ha affibbiato il Ministro “Brunetta”, ed alle vignette offensive della dignità dei lavoratori pubblici, apparse sul sito del Ministero per la Pubblica amministrazione e l’innovazione!!!
E’ stato scritto, da qualche parte che il Ministro ha utilizzato il sito Web istituzionale per fini edonistici ed anche propagandistici, per dare spessore alle proprie esternazioni.
A dire il vero, non ricordo simili comportamenti di categorie che, in quanto “Onorevoli”, dovrebbero comportarsi “Onorevolmente”.
Comunque mi sento offeso e, come me, penso si sentano offesi la maggioranza dei dipendenti che svolgono con abnegazione, onestà e spirito di sacrificio il proprio lavoro, a fronte di uno stipendio che non rispecchia la qualità, la quantità e le responsabilità delle attività svolte.
E’ vero!. Ci sono i fannulloni; perché non si individuano? Forse non lo si vuole per non colpirli, perché fanno comodo a qualcuno?
E’ da persona INTELLIGENTE non sparare nel mucchio!
Non ritengo, comunque, che il Ministro Brunetta si sia comportato da persona INTELLIGENTE.
Dobbiamo continuare!
Il 30.07.2008 all’ARAN si è tenuto l’incontro tra la Delegazione di Parte Pubblica e le Organizzazioni Sindacali per il rinnovo dei “Contratti pubblico impiego biennio economico 2008/2009”.
Il Ministro ha proposto l’apertura di tre tavoli:
- il rinnovo dei contratti nel settore statale del pubblico impiego per il biennio 2008/2009;
- la riforma del modello contrattuale;
- i decreti delegati per la riforma del pubblico impiego.
E’ stata richiesta alle organizzazioni sindacali una “collaborazione responsabile”.
Vedremo i risultati, speriamo concreti.
Comunque, nell’immediato, la vera priorità è un equo rinnovo dei contratti, rapportati ad un “tasso di inflazione europeo, ed il recupero dello scostamento tra tasso d’inflazione programmata e tasso d’inflazione reale, per il biennio 2006/2007.

E LA MERITOCRAZIA???
Le.Ma.


Bookmark and Share

Utenti online
21/01/2019
Torna ai contenuti | Torna al menu